Dal 5 agosto torna Vespero Musicale, “per ripartire dalla condivisione di arte e bellezza”

61

Ripartiamo dalla condivisione di arte e bellezza, ripartiamo dalla musica”. Con questo spirito l’Associazione Mozart Italia sede di Modica presenta la terza edizione di Vespero Musicale, sottolineando l’importanza di non sacrificare la programmazione culturale e anzi di ripensarla e valorizzarla, nei limiti del possibile, proprio in questo momento storico.

Dopo essere stati costretti ad annullare gran parte della stagione invernale, con ancora più determinazione abbiamo lavorato per salvare quella estiva”, spiega la presidente di AMI Modica Anna Maria Spoto: “E lo abbiamo fatto solo con le nostre forze e grazie alla sensibilità dei musicisti che abbiamo coinvolto nel programma e che sono spinti dal nostro stesso desiderio di tornare finalmente a rinnovare l’esperienza dell’incontro attorno alla musica”.

 Così dal 5 al 28 agosto prossimi Ami riporterà le note classiche tra le vie della città, all’ora del crepuscolo, con sei concerti di musica barocca che saranno un vero e proprio omaggio all’atmosfera del centro storico che li ospita: “Vespero Musicale. L’arte barocca in musica”, col patrocinio del Comune di Modica, si terrà infatti anche quest’anno nel Chiostro di Palazzo San Domenico.

Si comincerà il 5 agosto con un ensemble di archi e voci che inaugurerà la rassegna con lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi, mentre il 12 agosto Elisabetta Guglielmin eseguirà Le partite per Clavicembalo di J.S. Bach, in collaborazione con l’Orchestra Barocca Siciliana che proporrà a Siracusa l’altra metà del programma; sempre in collaborazione con l’Orchestra Barocca Siciliana, il 17 agosto Ami proporrà il concerto El violin de Oro, con un originale programma dedicato al repertorio spagnolo per violino del periodo barocco, mentre il 21 agosto si esibirà il Sestetto Boccherini con I Sestetti per Archi di L. Boccherini e il 25 agosto arriverà il Quartetto Katane con un programma che omaggerà Mozart e Beethoven nell’anno che Ami avrebbe voluto interamente dedicare ai due grandi musicisti e al doppio anniversario che li unisce (i 250 anni dalla nascita di Beethoven e i 250 anni del primo viaggio in Italia di Mozart). Si chiuderà il 28 agosto con un appuntamento “fuori sacco”: Sussurri di Festa, piccoli film musicali a cura di Antonio Sottile.

In una città Patrimonio dell’Unesco, già capitale di Contea, portatrice di una cultura raffinata che abbiamo il dovere di custodire e tramandare – conclude Anna Maria Spoto – Vespero Musicale vuole essere un omaggio d’amore a tutto ciò. Con il repertorio strumentale barocco, AMI rinnova il suo omaggio e il suo contributo culturale alla città di Modica”.