Vandalizzato il pulmino dell’Unitalsi

1687

Atto vandalico ai danni del pulmino dell’Unitalsi di Ragusa, utilizzato per il trasporto delle persone con disabilità. Ignoti si sono introdotti nella rimessa doveviene posteggiato il pulmino ed hanno arrecato allo stesso danni sia all’interno che all’esterno della vettura. In particolare hanno divelto, mediante l’uso di una cazzuola, il freno a mano e l’autoradio, senza tuttavia asportarla del tutto, rovistando all’interno dell’abitacolo e danneggiando le sedute. Gli ignoti vandali hanno inoltre spinto il pulmino contro il muro dell’autorimessa danneggiando anteriormente e posteriormente la carrozzeria del mezzo. La Presidente dell’Unitalsi, Marina Iurato, ha prontamente sporto denuncia alla Polizia di Stato che sta seguendo la vicenda. “La nostra associazione – dichiara la Presidente Iurato – è un’associazione ecclesiale e di promozione sociale che svolge volontariato verso le persone con disabilità e le persone ammalate. Il nostro pulmino è necessarioappunto per il trasferimento delle persone in carrozzina e con disabilità; esso è inoltre utilizzato daaltre organizzazioni che hanno le stesse necessità grazie alla presenza di un elevatore che consente agevolmente il carico delle carrozzine. Un grave danno per la nostra associazione che vive di caritàribadisce la Presidente – sia per l’evidente danno economico, sia perché blocca le attività di questo scorcio di fine estate”.