Covid, Galli: “Si torni a lezioni a distanza alle Superiori e all’Università”

985

Per invertire subito la tendenza e frenare l’aumento dei contagi da coronavirus bisogna intervenire immediatamente sui mezzi pubblici.

Lo ha ribadito l’infettivologo Massimo Galli, in collegamento con “Mattino Cinque”.

Secondo Galli, per sfoltire le presenze su treni e autobus è inevitabile coinvolgere anche la scuola: “Bisogna tornare a dolorose scelte come l’insegnamento a distanza, almeno a metà alternate per gli studenti delle superiori e delle università”, afferma il medico dell’ospedale Sacco di Milano, forte sostenitore anche dello smart working e degli ingressi al lavoro scaglionati. “O svoltiamo ora o andiamo a sbattere”, torna a ribadire Galli.