Covid, padre Raffaele in gravi condizioni. La preghiera corre (anche) sul web

13620

Padre Raffaele, parroco dell’Annunziata di Ragusa, è in coma farmacologico a causa del Covid-19. Per lui, per gli altri sacerdoti e per tutte le persone colpiti dal virus, una preghiera ‘corre’ sul web.

“Carissimi amici, vi chiedo preghiere per Padre Raffaele che è in coma farmacologico causa del COVID-19, sacerdote della diocesi di Ragusa. Preghiere per gli altri 9 sacerdoti della diocesi positivi al COVID e per quelli che sono in isolamento precauzionale, in attesa del tampone. Una preghiera per tutti i preti del mondo, che sono stati colpiti da questo flagello. Preghiamo per tuttie le persone che sono state contagiate e che sono sole negli ospedali. Preghiamo per i medici, infermieri, operatori sanitari, e tutti quelli che sono impegnati in primo fronte…

Santa Maria di Guadalupe, intercede per noi; san Luca Evangelista, il caro medico, intercede per noi!!!

Signore Gesù, ci affidiamo a te!”