Sale a 10 il numero dei preti contagiati, chiude anche il Preziosissimo Sangue

2552

Sale a dieci il numero dei sacerdoti della diocesi di Ragusa contagiati da Coronavirus.

Alcuni sono ricoverati in ospedale, altri sono in isolamento domiciliare. La situazione più grave resta quella di don Raffaele Campailla, parroco della chiesa della Nunziata, a Ragusa.

Il sacerdote è in coma farmacologico in Terapia Intensiva, dov’è attualmente intubato. Tantissime le persone che, in questo momento, stanno pregando per lui.

A Ragusa chiuse anche altre due chiese: San Pio X e Preziosissimo Sangue.

A Comiso, la diocesi ha disposto la chiusura del Sacro Cuore e della Madonna delle Grazie.

Tra i dieci contagiati, vi sono anche sacerdoti anziani che non avevano alcun ruolo pastorale. Alcuni di loro si trovavano in casa di riposo.