Se queste sono strade! Marina di Ragusa in abbandono

161

“Le strade di Marina di Ragusa hanno assoluta necessità di essere prese in considerazione nella maniera più adeguata”. E’ il senso della richiesta che il presidente dell’associazione Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, ha indirizzato all’amministrazione comunale dopo avere raccolto l’ennesima sollecitazione dei residenti che si dicono perplessi per il fatto che l’attenzione riservata alla frazione abbia due velocità. “In estate si cerca di fare di tutto e di più – sottolinea Chiavola – in inverno cala una sorta di velo del dimenticatoio. Precisiamo che questo è un problema che, a turno, ha riguardato le varie amministrazioni comunali. Ma proprio per tale ragione la Giunta Cassì avrebbe dovuto differenziarsi. Però, fino ad ora, non è stato così”. Chiavola punta l’indice sulle precarie condizioni del manto stradale delle strade tutt’attorno a via Sampieri, proprio nel cuore del nucleo abitativo storico di Marina, dove la percentuale di residenti risulta parecchio alta anche durante i mesi invernali. “Non ritengo proprio, dalla documentazione fotografica che abbiamo raccolto sui social – sottolinea il presidente di Ragusa in Movimento – che la nostra frazione rivierasca meriti un trattamento del genere. Buche anche profonde punteggiano l’asfalto di questa come di altre zone della frazione. Una circostanza assolutamente indegna. Invitiamo dunque il sindaco a darsi da fare per provvedere. E’ fondamentale che possa essere garantito un segnale, concreto a questo punto, che incide sulla rete viaria più trafficata, anche ai residenti della nostra frazione rivierasca”.