Parole ‘sante’…

422
A postare sui social la foto, con un suo commento, è Marcello Medica. Un cartello ‘espressivo e colorito’, così lo definisce, è apparso in contrada Catanzaro Pizzilli.
Una parola ‘chiara’: ‘Porco’. Un cartello di avvertimento, per chi volesse buttare i rifiuti fuori dai contenitori. Nella foto rifiuti non ce sono, ma evidentemente quell’area dev’essere preda di incivili se i residenti hanno scelto questo messaggio chiarissimo per redarguirli.
“Al di là della forte espressività e coloritura del cartello in questione – scrive Medica -, sito nei pressi di una postazione di cassonetti per la raccolta differenziata in contrada Catanzaro Pizzilli, è da apprezzare il fatto che dei cittadini residenti si siano presi la briga di denunciare, a modo loro, il comportamento incivile di chi si ostina ancora ad abbandonare i rifiuti indifferenziati fuori dai cassonetti. E magari, tali residenti, hanno voluto lanciare un’idea a chi li amministra, idea consistente nell’installazione di un cartello in ogni postazione, magari meno colorito di questo, ma sicuramente utile a sensibilizzare e a dissuadere i trasgressori e fare capire loro l’importanza della raccolta differenziata e del conseguente rispetto dell’ambiente”.