Vaccino AstraZeneca: stop in Danimarca, in Italia bloccato un ‘lotto’

1879

È ancora bufera sul vaccino AstraZeneca.

La Danimarca lo sospende per precauzione a causa di problemi di coagulazione del sangue in alcuni pazienti.

In Italia viene ‘bloccato’ un lotto.

La stessa Autorità sanitaria danese spiega comunque che “al momento non è stato determinato che ci sia un legame tra il vaccino e i coaguli di sangue”.

A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca, l’Agenzia italiana del farmaco Aifa ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’EMA, agenzia del farmaco europea.