Pfizer: da giugno un vaccino per fascia d’età 12-15 anni

450

L’azienda farmaceutica tedesca BioNTech ha annunciato che da giugno il suo vaccino anti-Covid, prodotto in collaborazione con Pfizer, sarà disponibile per la fascia d’età 12-15 anni. L’amministratore delegato dell’azienda, Ugur Sahin, ha detto al settimanale Der Spiegel di essere «nella fase finale» della preparazione per la domanda di approvazione all’Ema. La valutazione dei test “richiede in media da quattro a sei settimane», ha aggiunto.

I ragazzi in età scolare quindi potranno essere vaccinati contro il Covid a partire da giugno, ovviamente previo il via libera dell’Ema: «Abbiamo presentato i dati degli studi sui giovani dai 12 ai 15 anni per l’autorizzazione negli Usa; in Europa siamo agli ultimi passi prima della richiesta», lo afferma il fondatore della BioNTech, Ugur Sahin, in un’intervista allo Spiegel.

Già mercoledì prossimo verrà presentata la domanda all’Agenzia per il farmaco europea per la vaccinazione dei bambini dai 12 anni in su con il siero di BioNTech/Pfizer, ad inizio giugno si potrebbe procedere alle prime somministrazioni.