Rissa a Chiaramonte, i Carabinieri arrestano due persone

769

Ieri sera alle ore 19:00 circa i Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi, coadiuvati dai colleghi del Comando Compagnia di Vittoria e da quelli dello speciale reparto Cacciatori di Sicilia in località Roccazzo, sono intervenuti  per sedare una violenta rissa tra extracomunitari che alla presenza dei militari sono fuggiti per le vie circostanti.

La situazione sembrava essersi risolta e i militari stavano acquisendo alcune informazioni dalle persone presenti, quando improvvisamente sono ripiombati sul posto due cittadini extra comunitari, di origine tunisina, che avevano già partecipato alla precedente rissa, armati di spranghe di ferro, crick e bastone di legno che si sono scagliati sulle persone lì presenti dando origine ad una seconda rissa, per nulla intimoriti dalla presenza delle forze dell’ordine.

I carabinieri sono riusciti a sedare anche questa rissa e a fermare tre cittadini stranieri tra i quali uno ferito al capo. Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso di Vittoria, risultato poi guaribile in 8 giorni per ferita lacero contusa al capo e gli altri due in Caserma per gli accertamenti. A conclusione dei riscontri i tre i cittadini extracomunitari, due di nazionalità tunisina e uno di nazionalità rumena, sono stati denunciati per rissa e lesioni personali aggravate in concorso con altri da identificare e due di essi S.B.J e P.G. tratti in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli arrestati sono stati posti al regime degli arresti domiciliari presso le loro abitazioni in Vittoria.