Esce dal carcere e tenta di dar fuoco all’ex compagna

1314

Esce dal carcere dopo il suo arresto nell’operazione antimafia Fiori Bianchi come esponente del clan Santapaola e non accettando la decisione della compagna di interrompere la loro relazione sentimentale ha tentato di dare fuoco alla donna e di minacciare di morte il figlio 21enne.

I carabinieri hanno però posto fine al calvario della donna di 47 anni e dei due ragazzi di 19 e 21 anni, arrestando su delega della Procura di Catania e su ordine del gip del Tribunale etneo un 48 enne con l’accusa di tentato omicidio, tentato danneggiamento ed atti persecutori. L’uomo si trova ora di nuovo in carcere e la misura è stata eseguita dai militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania.