Draghi: “Niente mascherine nelle classi dove tutti sono vaccinati”

699

“Niente mascherine nelle classi dove tutti sono vaccinati”, “si va verso l’obbligo vaccinale”, “terza dose per i soggetti più fragili già da fine settembre”: sono le novità emerse durante la conferenza stampa del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, durante la quale sono stati affrontati gli argomenti relativi anche all’inizio dell’anno scolastico e alle polemiche sul green pass. Presenti anche i ministri Speranza, Bianchi, Gelmini e Giovannini.

La campagna vaccinale è stata abbracciata con grande entusiasmo dai giovani – ha sottolineato -, l’adesione massiccia dei giovani e la copertura estesa a livello nazionale ci permette di affrontare con una certa tranquillità e con minore incertezza dell’anno scorso l’apertura elle scuole. La scuola in presenza è sempre stata una priorità”.

“Il 91 per cento degli insegnanti ha ricevuto almeno una dose di vaccino, il Green Pass sta andando bene. Vi saranno sicuramente casi in cui ci saranno le foto dei mezzi di trasporto pieni o di cose che non vanno, ma in generale l’impressione è che la preparazione sia stata accurata e ben fatta e insomma il governo non abbia passeggiato in estate”, ha osservato.

Il premier poi, rispondendo ad una domanda posta dai giornalisti, ha dichiarato che “si va verso l’obbligo vaccinale” e che “ci sarà la terza dose di vaccino”. Il ministro alla Salute, Roberto Speranza, ha voluto precisare che “si inizierà già a fine settembre con i soggetti più fragili”.