Da domani al castello di Donnafugata il fitto programma ‘ Vivere il Parco’

497

A partire da domani, domenica 12 settembre, prenderanno il via le iniziative di “Vivere il Parco”, un progetto utile a  favorire la riscoperta e la fruizione del parco del Castello di Donnafugata, un luogo che è un autentico monumento e che spesso è stato considerato solo come un’appendice dell’antico maniero di proprietà comunale.

In programma il primo dei tre pic-nic al parco che permetteranno di “vivere” un pomeriggio in maniera rilassata e divertente, entrando nella storia del castello e dei suoi abitanti in maniera ludica e piacevole. La location, sita in una delle zone meno battute del parco, sarà allestita con tovaglie monouso, cuscini, intrattenimento musicale e attoriale. Ciascuno dovrà invece provvedere per sé alla propria merenda. Seguiranno altre due domeniche in cui il pic-nic verrà riproposto (19 e 26 settembre 2021). Inoltre  domani ed il  1 ottobre sono previste delle visite  al Mudeco , mentre il 24 settembre e il 2 ottobre saranno dedicati alle visite al Castello. I quattro appuntamenti, tutti programmati in orario serale, saranno gestiti dall’arch. Nuccio Iacono coadiuvato da Giancarlo Tribuni Silvestri e da Antonio Sortino. Sarà possibile prenotarsi, fino a esaurimento posti. In diverse date, precisamente il 15, 22, 24 settembre ed il 3 e 8 ottobre in programma un accompagnamento musicale di un quartetto di archi, a cura dell’associazione Suoni Mediterranei, che allieterà, sia in ore mattutine che pomeridiane, come da programma, le passeggiate al parco: non veri e propri concerti ma suggestioni musicali che si sposano bene con lo scenario.

Tre appuntamenti infine,  saranno invece dedicati al teatro al parco: in programma “Scirocco e tramontana” che Mania Creativa proporrà in doppia replica il 19 settembre (ore 19:00 e 21:00), per concludere con la doppia data de La bottega dell’attore, il 25 settembre alle ore 19:00 e 21:00 e il 26 settembre alle ore 20:30 e 22:00, con “La luna nel parco”. Anche in questo caso sarà possibile prenotare fino a esaurimento di posti disponibili.

Dal 4 al 10 ottobre, l’ormai famosissima bottega di carrettieri, Cinabro, proporrà una visita a tappe fra cartelloni siciliani che illustreranno una versione tutta siciliana della storia di Orlando e Angelica con inviti all’interazione che si articoleranno fra le 9 diverse tappe nel parco. Basterà seguire le istruzioni indicate in loco per partecipare ad ogni singola tappa.

Un piccolo coinvolgimento anche per le scuole proporrà un progetto didattico rivolto a classi di scuola primaria: i docenti interessati a parteciparvi potranno scrivere a [email protected] e fissare una data per la realizzazione del progetto didattico. Il progetto si rivolgerà ad un massimo di 8 classi i cui appuntamenti andranno calendarizzati entro il mese di ottobre. Tutti i giovedì di settembre e ottobre, a partire dalla data odierna, prevedranno anche l’ingresso gratuito fino ai 12 anni, anziché fino ai 6 come di norma, con la consegna di una brochure didattica che agevoli l’interazione e la visita delle famiglie.

Tutti gli eventi previsti dal progetto “Vivere il Parco” saranno a ingresso gratuito e, ove necessario, saranno prenotabili tramite un banner nell’home page del sito www.castellodonnafugata.org 

Per la partecipazione sarà richiesto il green pass.