Comiso piange Giuseppe Cugnetto. Donati gli organi per dare vita ad altre persone

5790
Comiso piange la morte di Giuseppe Cugnetto, che per tutti era ‘Cucù’. A portarlo via un aneurisma, a soli 44 anni.
Ma i suoi familiari hanno voluto dare un ‘senso’ a questa tragedia: quello di donare vita ad altre persone consentendo la donazione degli organi.
Così commenta il sindaco, Maria Rita Schembari,  a nome di tutta la giunta
“Pur in un momento di così grande dolore – dichiara commosso il Sindaco di Comiso – come la perdita di un familiare, tuttavia il giovane Giuseppe Cugnetto spentosi nel tardo pomeriggio di mercoledì 27 ottobre per cause naturali, continuerà a vivere e dare vita ad altre persone grazie alla donazione degli organi predisposta dalla famiglia. Un gesto encomiabile di grande generosità – continua Maria Rita Schembari – e di grande risonanza che ha contraddistinto la famiglia e che merita l’elogio mio e di tutta la giunta, oltre al sincero cordoglio nostro e della città tutta per questa perdita prematura”.