Addio a Salvatore Chessari, affermato pittore ragusano

465

Si è spento ieri sera a 83 anni, dopo una lunga malattia, Salvatore Chessari, imprenditore e affermato pittore ragusano. Era fratello dell’On. Giorgio Chessari, già sindaco di Ragusa.

Il suo percorso artistico ebbe inizio nel 1970 con la partecipazione alla IV edizione dell’Esposizione nazionale di pittura estemporanea a Marzamemi ed è proseguito nei decenni successivi con numerosissime mostre personali e collettive in provincia di Ragusa e in Sicilia.

Su di lui e sulla sua arte ha scritto Francesco Gallo, docente di Storia dell’Arte e critico: “Solitario, tenace, combattivo, nella vita Salvatore Chessari è tutto questo, nella pittura si avvertono gli echi di una forza inesausta che diventa espressione tecnica di una sapienza accumulata nel tempo e messa al servizio di un ideale di bellezza inusitata, di stupore genuino”.

Lo scorso 12 novembre, al Centro Studi Feliciano Rossitto, lo storico dell’arte Paolo Nifosì aveva presentato il dipinto Pellizza da Volpedo, donato dall’artista al Centro, in un omaggio, purtroppo ultimo, alla carriera di Chessari.

Al fratello On. Giorgio Chessari, a tutta la famiglia e agli amici le condoglianze della Redazione di Ragusah24.