Da venerdì 21 gennaio e sino al 2 febbraio Ragusa sarà zona arancione

2171
Il provvedimento che ha coinvolto il capoluogo non è un caso isolato. Infatti entreranno in zona arancione anche altri 10 comuni del territorio ibleo, tutti ad eccezione di Monterosso Almo e Giarratana. Entrambi i comuni montani non sono stati inseriti in questa ordinanza.
“Da venerdì 21 gennaio, dunque tra due giorni appena, e fino al 2 febbraio anche Ragusa entrerà in zona arancione, per disposizione del presidente della Regione, assunta sulla base della relazione del Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico regionale”. A dare la comunicazione è il sindaco del comune capoluogo Peppe Cassì, il quale spiega che: “L’elevato numero di vaccinati aveva fino ad ora scongiurato questo passaggio per la nostra città, ma gli altri parametri inducono alla adozione anche a Ragusa di misure più stringenti. In attesa che il provvedimento venga formalizzato, vi invito a consultare la tabella disponibile sul sito del Governo che chiarisce quali attività sono consentite in zona arancione: https://www.governo.it/…/tabella_attivita_consentite.pdf
Per i soggetti dotati di green pass rafforzato nella sostanza non cambia quasi nulla.
Ancora una volta la nostra comunità, che ha fin qui dato prova di esemplare senso civico, è chiamata a un momento di grande responsabilità nell’interesse della salute di tutti e del regolare prosieguo delle attività economiche”.