Nasce l’Assemblea dei sindaci del Libero Consorzio Comunale di Ragusa

134

Si è insediata ieri l’Assemblea dei sindaci del Libero Consorzio Comunale di Ragusa. Come previsto dalla Legge regionale 31 del 18 dicembre scorso, il Commissario straordinario Salvatore Piazza (in qualità di presidente) ha provveduto alla convocazione dell’organo consultivo, temporaneamente chiamato dalla legge a svolgere anche le funzioni del consiglio del Libero Consorzio, almeno fino al prossimo 31 agosto. “Con questo passaggio segniamo una svolta nella gestione dell’ente provinciale – dichiara Piazza – abbandonando per sempre il concetto di Provincia ed entrando a pieno titolo nel concetto di Liberi Consorzi dei Comuni”. Alla presenza dei sindaci di Ragusa, Comiso, Pozzallo, Santa Croce Camerina, Giarratana, Monterosso, Chiaramonte Gulfi ed Acate, Salvatore Piazza ha illustrato l’ente predisposto dagli uffici coordinati dal segretario generale Alberto D’Arrigo. “Alla luce delle novità normative – ha spiegato – sono stati predisposti uno Statuto ed un Regolamento che ci consentiranno di individuare le modalità di svolgimento dei lavori. Il passaggio significativo è stato quello di diversificare i poteri di Assemblea e di Consiglio nonché stabilire l’iter più adeguato a garantire la rappresentatività dei singoli Comuni”.

Nei diversi interventi, i sindaci iblei hanno espresso ringraziamento nei confronti del Commissario Piazza “per il lavoro svolto e per quello che farà nei prossimi mesi nell’esclusivo interesse del territorio ibleo”, “un sostegno concreto a favore delle varie istanze del territorio ragusano”, ed hanno auspicato la piena operatività dell’ente provinciale, “spazio di confronto e di indirizzo sulle tematiche di ampio respiro che coinvolgono tutti i Comuni iblei in una necessaria visione di insieme”.

Il verbale di insediamento è stato approvato all’unanimità. I sindaci hanno quindi concordato la data per la seconda seduta, durante la quale saranno chiamati a discutere e votare lo Statuto ed il Regolamento. La convocazione è per il prossimo 4 febbraio.