Carmelitane missionarie, suor Monica Muccio superiora della provincia Italia-Malta-Romania

340

Suor Monica Muccio, originaria di Ragusa, è la nuova superiora della provincia (comprendente Italia, Malta e Romania) intitolata a ‘Maria Madre del Carmelo’ delle suore carmelitane missionarie di Santa Teresa del Bambino di Gesù.

È stata eletta dal XII Capitolo provinciale tenutosi a Focene (Roma) dal 30 aprile al 6 maggio, alla presenza della superiora generale, suor Lilian Kapongo. Suor Angela Elefante è stata eletta vicaria; del nuovo consiglio fanno parte anche suor Emma Vernuccio, suor Annamaria Amadori e Suor Fedelis  Atitio. Venerdì mattina, nella chiesa della Casa di Focene, la celebrazione eucaristica che ha concluso i lavori capitolari, presieduta dal vescovo ausiliare di Napoli, monsignor Gaetano Castello. Era stato il carmelitano monsignor Filippo Iannone, presidente del Pontificio consiglio per i testi legislativi, a presiedere la celebrazione d’inizio che, con il canto del Veni Creator, ha aperto il Capitolo.

“A Dio – scrivono le religiose fondate dalla beata Crocifissa Curcio – il grazie più grande per questo momento di condivisione e fraterno discernimento per il bene della nostra Famiglia religiosa, dei laici che ci hanno accompagnati con la preghiera e il confronto, di tutte le persone a cui, ogni giorno, c’impegniamo a mostrare il volto di una Chiesa missionaria, a servizio soprattutto dei ‘piccoli’ e degli ultimi. Un grazie a suor Ivana Calvo e al consiglio che hanno, con grande impegno e generosità, guidato la nostra provincia e un augurio di buon lavoro a suor Monica e alle altre sorelle del nuovo consiglio”.