Fermato l’assassino di Brunilda. Uccisa senza alcun motivo

1579

È stato fermato, nella notte, l’uomo che avrebbe accoltellato e ucciso la 37enne Brunilda Halla, originaria dell’Albania, ma residente a Vittoria.

L’uomo è stato individuato grazie alle telecamere di videosoerveglianza. In Caserma avrebbe ammesso le sue responsabilità.

Un particolare sconvolgente: l’uomo avrebbe ucciso senza un motivo, un gesto immotivato ed estemporaneo. Un particolare che se confermato aggiungerebbe orrore a orrore: non c’è mai un motivo per uccidere, ma quello che si profila – cioè il gesto di un uomo che esce di casa per accoltellare chi si trova davanti – è qualcosa di impensabile e agghiacciante.

L’omicidio è avvenuto ieri, poco dopo le 13, nei pressi di via Firenze. La donna, madre di due figli, era uscita di casa quando è stata accoltellata. A nulle sono valsi i tentativi di rianimarla.