Caldo, scatta il bollino rosso a Catania e Palermo

117
caldo_massima_allerta

Domani, giovedì, bollino rosso, allerta di livello 3, per Bologna, Bolzano, Firenze e Perugia; bollino arancione, allerta di livello 2, per Ancona, Brescia, Campobasso, Catania, Milano, Palermo, Pescara, Rieti, Trieste e Verona.

È quanto emerge dall’ultimo aggiornamento del bollettino delle ondate di calore del ministero della Salute.

Per venerdì le città da bollino rosso salgono a 7: a Bologna, Bolzano, Firenze e Perugia si aggiungono Campobasso, Pescara e Rieti. Nelle prossime 48 ore, nessuna delle 27 città monitorate dal bollettino sarà verde.

L’ondata di calore in corso, secondo Giorgio Bartolini, previsore del Consorzio Lamma-Cnr e meteorologo Amro, «avrà il suo clou tra mercoledì e giovedì, con le temperature che potranno superare i 40 gradi nelle zone interne della Sardegna e a Sudest (principalmente in Puglia, Basilicata, Calabria Ionica e Sicilia interna). Giovedì sarà il giorno più caldo anche al Nord dove domani si avranno tra i 35 e 38 gradi. Sabato si dovrebbe registrare un calo di 3-4 gradi che, sia pure non eccezionale, contribuirà a far respirare gli italiani. Questa diminuzione sarà però solo temporanea perché tra domenica e lunedì le temperature potrebbero risalire, con valori anche più alti rispetto a quelli di mercoledì e giovedì».