Regionali, Peppe Calabrese nel listino della Chinnici

224

Peppe Calabrese spunta tra i nomi del listino della candidata alla presidenza della Regione siciliana, Caterina Chinnici.

Lo ha reso noto la stessa candidata del centrosinistra che non sarà appoggiata, dopo il voltafaccia in extremis di Giuseppe Conte, dal Movimento 5 stelle.

Gli altri nomi indicati nel listino sono Roberta Bellia, 22 anni, alla guida del consiglio comunale a Carini; Nicola Grassi presidente dell’Anti – racket a Catania; Cleo Li Calzi docente alla Lumsa e innovation manager; ed è stata anche assessore con la giunta Crocetta; Cettina Martorana, dottore commercialista è stata nella giunta palermitana guidata da Leoluca Orlando con la carica di assessore alle attività produttive; Cesare Mattaliano, già consigliere comunale a Palermo, entra in quota +Europa dopo l’accordo annunciato questa mattina da Fabrizio Ferrandelli.

Il sistema elettorale in Sicilia prevede che, tra i 70 deputati dell’Assemblea, ci siano anche il candidato governatore che vincerà le elezioni e le persone che fanno parte del suo listino. Si tratta di una lista regionale bloccata che funziona come una sorta di premio di maggioranza per il vincitore della tornata elettorale.

Calabrese, appena qualche giorno fa, aveva rifiutato la candidatura alla Camera perché il posizionamento era troppo basso: “una candidatura che non ritengo sufficientemente appagante per le legittime aspettative personali, né per il partito dell’intera provincia”, spiegava. Arriva ora la proposta nel listino di Chinnici che, se vincesse, lo porterebbe a Sala d’Ercole.

Ma il listino più atteso è quello del candidato presidente della destra Schifani. Non ci sono ancora nomi ufficiali. Il Gds on line fa delle anticipazioni: Forza Italia, oltre a Schifani, avrebbe indicato il vice coordinatore degli azzurri, l’agrigentino Riccardo Gallo, mentre per Fratelli d’Italia l’imprimatur sarebbe arrivato per il deputato regionale uscente di Messiina, la “meloniana” Elvira Amata, e per il collega di Catania, Gaetano Galvagno.