Tanta gente al Concerto per la pace nella Cattedrale di Ragusa

306

La Cattedrale di San Giovanni Battista, in occasione dei festeggiamenti in onore del patrono della diocesi e della città di Ragusa, ha ospitato Pax mundi, il Concerto per la pace promosso da Nuovo cinema italiano. E’ stato un successo di critica e di pubblico al di là di ogni rosea aspettativa con la presenza di due cantanti lirici del teatro Alla Scala di Milano, Gabriella Ferroni e Giuseppe Veneziano, che hanno saputo emozionare i presenti. Il soprano Ferroni e il tenore Veneziano hanno cantato la pace nel mondo in guerra, accompagnati e diretti dal maestro d’organo Andrea Strada, con la regia di Arturo Mingardi. Il concerto ha goduto del patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo, della presidenza della Regione Siciliana e della presidenza dell’Assemblea regionale oltre alla efficace ed indispensabile collaborazione del parroco della Cattedrale, il sacerdote Giuseppe Burrafato. “Sinceramente – afferma Mingardi – non ci aspettavamo questo pienone di pubblico, tra l’altro molto variegato, credenti praticanti, amanti della lirica e turisti. Sono stati richiesti bis e applausi per cinque minuti. Insomma, è stato davvero un momento straordinario che speriamo di ripetere con lo stesso appuntamento che terremo a Modica sabato 17 settembre al palazzo della Cultura. Voglio sottolineare che la Cattedrale si riscopre chiesa viva grazie alla guida di un pastore illuminato come don Burrafato”.