Spaccio a Vittoria, arrestato un uomo in flagranza di reato

745

Nella giornata di lunedì 07 novembre, nell’ambito di mirati servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria,  hanno tratto in arresto C.A. classe 1966, (con precedenti penali e di polizia specifici), per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Transitando nei pressi dell’abitazione dell’uomo, l’attenzione degli agenti era stata attirata da uno scambio anomalo tra C.A. ed un altro soggetto, (noto assuntore conosciuto dal personale operante ) che ha fatto propendere per una verosimile cessione di sostanza stupefacente. Pertanto, i due sono stati prontamente bloccati e identificati.

 

In considerazione dello stato di insofferenza al controllo da parte di C.A., gli agenti hanno provveduto ad effettuare una perquisizione personale e l’uomo è stato trovato in possesso di un involucro termosaldato contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina.

La perquisizione, estesa anche all’abitazione, ha permesso altresì di rinvenire, nascoste all’interno di un pensile della cucina, 10 dosi termosaldate di sostanza stupefacente del tipo eroina del peso complessivo di 14,5 grammi, oltre a 7 bilancini di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente, un libro mastro con annotate cifre e nomi di acquirenti e la somma di 75 euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività di spaccio.

 

Il secondo soggetto, invece, è stato trovato in possesso di tre dosi termosaldate di eroina del peso di 1 grammo, ricevuti poco prima da C.A., dietro il corrispettivo di una somma di denaro.

 

In considerazione di quanto rinvenuto, C.A. è stato condotto presso gli Uffici del Commissariato di P.S., ed espletate le formalità di rito, è stato sottoposto  presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

 

Continua senza sosta l’attività della Polizia di Stato finalizzata al contrasto del fenomeno  delle piazze di spaccio nel territorio ipparino.