Grande successo per l’evento: “Essere genitori nella post-modernità”

760

“Genitori non si nasce ma si diventa quando si mette al mondo un figlio” il tema dell’incontro, ricco di spunti, che si è svolto ieri, 12 novembre 2022,  al Centro Commerciale Cultura di Ragusa. Presenti molti genitori che hanno raccolto l’invito a partecipare all’iniziativa organizzata dall’AIAD di Ragusa, in collaborazione con l’ASP, con il patrocinio del comune di Ragusa, inserita nel programma della Giornata Mondiale del diabete – 14 novembre.

Sono intervenute: Rita Garofalo, endocrinologo e psicoterapeuta; Donatella Lo Presti, diabetologa pediatra del Centro di Riferimento Regionale di diabetologia pediatrica – Policlinico Catania e Angelica Zingale, diabetologa pediatra  del Centro di Diabetologia Pediatrica dell’ASP di Ragusa.

Gianna Miceli, presidente dell’Associazione Italiana assistenza ai diabetici, ha aperto i lavori dell’incontro che ha consentito un ampio confronto fra i genitori di bambini e ragazzi con diabete tipo 1.

Essere genitori oggi è una sfida sempre più difficile, infatti in una società in continuo cambiamento e affollata dalle sollecitazioni più svariate dei “media”, i genitori si sentono spesso confusi e inadatti al loro ruolo. Questa sfida diventa ancora più impegnativa nel periodo adolescenziale per il naturale scontrarsi con le esigenze di autonomia dei figli e lo è a maggior ragione se in famiglia è presente una cronicità come il diabete che rende ancor più delicato il trasferimento di autonomia. Emerge forte il bisogno di consolidare una genitorialità consapevole, valido strumento per accompagnare i nostri ragazzi nel percorso difficile che li porterà ad essere persone capaci di affrontare le sfide della società post-moderna.

Molti contributi esperienziali sono arrivati dai genitori presenti e si sono registrati anche momenti di forte emozione per alcune testimonianze cariche di sofferenza. L’incontro ha significato molto per queste famiglie che hanno espresso il desiderio di replicare momenti di confronto e di scambio di esperienze.