A Vittoria inaugurata una panchina arcobaleno nella villa comunale

118

Ieri, in occasione della “Giornata internazionale della tolleranza”, presso la villa comunale di Vittoria, in presenza del primo cittadino l’On. Francesco Aiello, dell’assessora alle politiche sociali e pari opportunità Francesca Corbino e dell’assessore Cesare Campailla, insieme alla dirigenza territoriale di Arcigay Ragusa, è stata inaugurata una Panchina Rainbow, contro ogni forma di discriminazione.

Durante l’evento un annuncio importante è stato dato dall’assessora Corbino: l’amministrazione comunale di Vittoria entra a far parte del progetto RE.A.DY , una Rete italiana delle Regioni, Province Autonome ed Enti Locali impegnati per prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, anche in chiave intersezionale con gli altri fattori di discriminazione – sesso, disabilità, origine etnica, orientamento religioso, età – riconosciuti dalla Costituzione, dal diritto comunitario e internazionale.

Andrea Ragusa Presidente Arcigay Ragusa e Consigliere Nazionale Arcigay è intervenuto ringraziando l’amministrazione comunale, sottolineando che anche i piccoli gesti siano importanti e mai scontati, che Vittoria e i vittoriesi sono nel cuore di Arcigay Ragusa.

È intervenuto anche il Sindaco di Vittoria l’on Francesco Aiello, sottolineando che battersi per la tolleranza significa battersi per i diritti di tutti, per la pace, per il rapporto tra le persone, essere tolleranti significa conquistare un livello di consapevolezza che aiuta ad amministrare bene e a vedere le cose in un modo diverso, ringraziando Arcigay Ragusa per esserci e ricordando che l’amministrazione fa solo il suo dovere.

Arcigay ha voluto ringraziare tutta la giunta comunale di Vittoria.

“Ringraziamo per essere stati presenti – si legge in una nota – la Guardia di Finanza di Vittoria, la DIGOS di Ragusa, i Carabinieri della Caserma di Vittoria e di Scoglitti, il dirigente del Commissariato di Polizia di Vittoria, Il Comandante della Capitaneria di porto di Scoglitti e il Comando della Polizia Municipale di Vittoria.

Un ringraziamento anche al Service Martorina per l’impianto luci e audio ed al custode della Villa Comunale di Vittoria.

Grazie anche agli esponenti delle numerose associazioni del territorio ed alla cittadinanza tutta per aver partecipato”.