In stato di agitazione gli operatori ecologici di Vittoria

177
Immagine di repertorio

I lavoratori del cantiere di Vittoria della Roma Costruzioni Srl hanno proclamato lo stato di agitazione. Sono cinque le sigle sindacali ad avere indetto la protesta che è dovuta al mancato pagamento delle retribuzioni legate al mese di ottobre. A denunciarlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Giuseppe Scuderi, il quale rileva che, “a quanto pare, stando a quanto comunicato per le vie brevi ai rappresentanti sindacali, ciò sia dovuto a un ritardo del pagamento di fatture, per diversi milioni di euro, da parte del Comune di Vittoria. Ovviamente – continua Scuderi – si tratta di un allarme che preoccupa, e molto, gli operatori ecologici e le loro famiglie. In più, vorremmo capire come stanno le cose e perché l’amministrazione comunale non riesce ad adempiere a un’incombenza necessaria per fare in modo che l’impresa possa svolgere la propria attività nella maniera più tranquilla”.