Una canzone per promuovere Ragusa. È del coro ‘Mariele Ventre’

1895

Una dichiarazione d’amore verso un luogo ricco di storia e cultura ma anche un invito a guardare e vivere il proprio territorio con gli occhi della scoperta. Un invito esteso ai turisti. Un brano musicale che diventa un videoclip di promozione turistica. E’ il progetto di cui si è fatto parte attiva il coro Mariele Ventre di Ragusa, diretto da Giovanna Guastella. Un vero e proprio omaggio alla città con la canzone dal titolo “A Ragusa”, scritta da Alessandro Visintainer e  Valeria Bolani, con la consulenza di Adriana Vernuccio e di Giovanna Guastella. Ne è nato già un videoclip, girato da Giovanni Corallo, che sarà presentato ufficialmente lunedì 12 dicembre alle ore 18 al Teatro Marcello Perracchio. E naturalmente ci sarà il coro, con le splendide voci dei bambini, a cantare dal vivo la composizione musicale. Gli stessi piccoli protagonisti del video che con vivacità e bravura, precisione e tanta emozione, hanno attraversato piazze, ammirato chiese e palazzi, passeggiato sul molo del porto osservando il mare, percorso vie tra carrubi ed ulivi, ed hanno anche avuto un testimone d’eccezione. Infatti l’attore siciliano Angelo Russo, noto per la sua interpretazione del buffo agente Catarella della serie del Commissario Montalbano, ha giocato con i bambini prendendo parte amichevolmente alle riprese del video. “A Ragusa” è un viaggio attraverso i luoghi simbolo, le scalinate, il panorama mozzafiato, i mascheroni, le peculiarità che caratterizzano questo “gioiello in stile barocco” si offrono in tutta la loro pienezza e ricordano quanto bella sia Ragusa.
“C’è molto fermento – spiega la maestra Giovanna Guastella, direttrice del coro Mariele Ventre – siamo tutti molto impazienti di presentare questo nostro lavoro, i bambini si sono impegnati molto, la realizzazione della canzone e del video è stata particolarmente faticosa, ma il risultato finale e le emozioni provate ripagano tutte le difficoltà incontrate. Scrivere una canzone sulla nostra amata città, in più avvalendosi della competenza ed esperienza di due grandi artisti come Alessandro Visintainer e Valeria Bolani, è stato un onore, senza dimenticare il simpaticissimo Catarella che si è prestato amichevolmente a prendere parte alla realizzazione del video. Ci siamo messi in gioco e con Adriana Vernuccio, che ha anche realizzato il logo rappresentante i tre ponti di Ragusa che appare sulle magliette dei nostri ragazzi, abbiamo cercato di rappresentare Ragusa, promuovendone i posti tipici, scorci di una città viva e stupenda, luoghi meravigliosi impossibili da non amare”.
Il Coro Mariele Ventre di Ragusa diretto dalla maestra Giovanna Guastella è attivo sul panorama musicale da oltre 20 anni. E’ una realtà dinamica, aperta e accogliente che ha come obiettivo principale  la socializzazione e l’amicizia tra i bambini che ne fanno parte. I bambini condividono la passione per la musica e il canto e per i brani dello Zecchino d’Oro e si cerca di trasmettere loro valori importanti attraverso un repertorio di brani ricco di messaggi di solidarietà, fratellanza, pace, amicizia, amore e rispetto per la famiglia. Il Coro fa parte della “Galassia dell’“Antoniano”, che riunisce i Piccoli Cori Italiani che hanno un punto di riferimento importante nelle attività dell’Antoniano di Bologna, nello Zecchino d’Oro e negli insegnamenti di Mariele Ventre. Il Coro ha partecipato a moltissime manifestazioni e progetti a livello nazionale e internazionale.