Sequestrata discarica abusiva nel territorio ragusano

213
Immagine di repertorio

Nell’ambito dei controlli per la tutela del  territorio dal fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, l’Unità operativa di Polizia Ambientale del Comando di Polizia Municipale ha provveduto a sequestrare un terreno agricolo in Contrada Palazzola illecitamente adibito a vera e propria discarica.

Ben 400 mq, occultati all’interno di una più ampia area di 3.000 mq, destinati allo stoccaggio di rifiuti di vario genere come inerti, materiale edile, rifiuti RAEE (scaldabagni, forni elettrici, motori di frigoriferi, macchine da caffè, cavi elettrici), ruote e copertoni, materiale ferroso, infissi, e, ancora peggio, rifiuti pericolosi quali batterie esauste di veicoli.

All’interno dello stesso lotto, la squadra Edilizia della Municipale ha sottoposto a sequestro preventivo due manufatti abusivi in corso di esecuzione di circa 100 e 140 metri quadri.

Il responsabile dell’illecito è stato deferito all’autorità giudiziaria.