I Ris tornano nella casa di Peppe Lucifora: la perizia entro due mesi

241

I Ris dei carabinieri di Roma sono tornati, questa mattina, nella casa di Peppe Lucifora, il cuoco modicano ucciso il 10 novembre del 2019. I militari sono entrati nella casa di Largo XI febbraio che era rimasta sigillata dai giorni seguenti l’omicidio.

Entro 60 giorni verrà depositata la perizia per cercare di far luce sull’uccisione del 57enne.

Il nuovo accesso nasce dall’appello promosso sia dalle parti civili che dalla Procura, contro l’assoluzione, con formula piena, in primo grado, di Davide Corallo 32 anni, unico indagato per l’omicidio. Corallo ha trascorso quasi due anni in carcere fino all’assoluzione per non aver commesso il fatto. L’accusa aveva chiesto 16 anni.