Ragusa, approvata la proroga e il nuovo rilascio di autorizzazioni per i dehors

200

È stato approvato l’avviso per la proroga di tutti i titoli abilitativi per l’estensione/ampliamento di area già concessa in scadenza il 31 dicembre e il nuovo rilascio del titolo abilitativo con o senza ampliamento fino alla data del 30 aprile 2023, per le occupazioni di suolo pubblico, da parte dei titolari di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e le attività dei servizi di ristorazione senza somministrazione.

“Con questo provvedimento – afferma la vice sindaco con delega allo Sviluppo Economico, Giovanna Licitra – si esplicita la volontà di questa Amministrazione, fermo restando il pagamento del canone unico patrimoniale,  di  prorogare,  in attesa  delle determinazioni da parte del legislatore statale  in materia per i pubblici esercizi già in possesso del titolo abilitativo, la procedura semplificata anche in previsione dell’aumento delle presenze  di turisti in città  per le festività natalizie e per il periodo primaverile e  sino alla data del 30 aprile 2023. Si tratta di un provvedimento che vuole andare incontro alle esigenze delle attività commerciali, nello specifico quelle di ristorazione e di somministrazione di bevande, particolarmente segnate dalle chiusure durante questi anni di pandemia e ancor di più dalla crisi energetica e dal caro bollette”.

È stato inoltre dato mandato agli uffici, con lo stesso atto deliberativo, di creare una apposita task force con cui procedere da gennaio 2023 alle verifiche per il rispetto dei titoli autorizzativi di occupazione del suolo pubblico da parte dei titolari dei pubblici esercizi.

A tale fine, tutti i titolari di Pubblici esercizi sono tenuti a presentare richiesta, a partire dal 17/12/2022 ed entro la data del 02/01/2023, all’indirizzo pec:

[email protected] del Comune di Ragusa, compilando l’apposito modulo disponibile sul sito istituzionale dell’Ente nella sezione Notizie->Sviluppo Economico:

https://www.comune.ragusa.it/it/news/114951/avviso-pubblico-per-rilascio-e-proroga-dehors-1