Apre attività senza autorizzazione, sanzione da 5000€ a Modica

454

La  polizia locale di Modica, nel corso dei controlli nel settore “Annona e Commercio”, ha individuato un esercizio commerciale, avviato da qualche giorno, che operava senza alcuna autorizzazione in pieno centro storico. Il titolare, uno sciclitano, è stato trovato mentre esercitava l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande all’interno del locale, senza essere in possesso di autorizzazioni (SCIA amministrativa e sanitaria). Trattandosi di illecito amministrativo, all’interessato è stata contestata una sanzione di cinquemila euro e, contemporaneamente, è stata richiesta al Responsabile del Settore Commercio l’emissione di apposita ordinanza di chiusura dell’attività, come previsto dalla vigente normativa in materia. L’uomo è stato, altresì, diffidato dal continuare la vendita. La sezione di Polizia Annonaria, poi, ha sanzionato anche i titolari di quattro diverse imprese edili per avere occupato suolo pubblico attraverso la realizzazione di altrettanti ponteggi edili senza le prescritte autorizzazioni. Il proprietario di un immobile ristrutturato, infine, è stato sanzionato poiché aveva lasciato abbandonato materiale edile e un cestello, sulla pubblica via, un’arteria, peraltro, molto frequentata dai turisti, occupando abusivamente suolo pubblico, senza autorizzazione. Tutti sono stati diffidati al ripristino dello stato dei luoghi.