Rischio crollo: sotto sequestro un viadotto dell’autostrada Messina-Palermo

117
Immagine di repertorio

Il gip del tribunale di Patti ha disposto il sequestro di una carreggiata del viadotto Furiano lungo l’autostrada A20 Palermo-Messina, nel territorio del comune di Caronia, disponendo l’assoluto divieto di transito veicolare. Il provvedimento è scattato “in ragione delle gravissime criticità infrastrutturali dell’arteria autostradale” che potrebbe essere anche a rischio crollo.

La richiesta di sequestro è della Procura di Patti, nell’ambito di un procedimento penale che vede indagati tre dirigenti del Cas (Consorzio autostrade siciliane, il gestore della Palermo-Messina) i quali, secondo l’accusa «pur consapevoli delle criticità di tenuta del manufatto  hanno omesso di provvedere ai lavori necessari di risanamento o di manutenzione straordinaria» e avrebbero ignorato le prescrizioni di chiusura al traffico impartite dagli ispettori ministeriali.