“Umanità e ambiente nell’immaginario giapponese”

104

Giovedì 19 gennaio, alle 10, nell’aula 2 dell’ex Convento di Santa Teresa a Ragusa Ibla, si terrà il convegno “Umanità e ambiente nell’immaginario giapponese. Animismo, ecocritica e reciprocità” organizzato dalla Struttura Didattica Speciale di Ragusa.
L’incontro propone alcune ipotesi di studio sul dialogo tra mondo umano e mondo naturale nell’orizzonte culturale giapponese, in una riflessione interdisciplinare sulla cultura e la letteratura giapponese attraverso tematiche universali e attuali, declinando da diverse prospettive l’attitudine nipponica verso l’ambiente, la natura e il “non umano”.
Dopo i saluti di Stefano Rapisarda (presidente della Sds Ragusa), interverranno Suwa Jun’ichirō (Hirosaki University) con la relazione Aquapelagic Imaginary and Assemblage of Animism in Japanese Medialore: Ponyo, Spirited Away and Godzilla, Giorgio Fabio Colombo (Nagoya University) con una riflessione su Lo studio del diritto giapponese attraverso fonti letterarie,  Francesco Barbieri (Università di Torino) che parlerà di Disastro ambientale e letteratura globale, Ishimure Michiko e Tawada Yoko alla prova dell’ecocritica, Luca Capponcelli (Università di Catania) con la dissertazione Oltre i confini tra umano e non umano: alcune riflessioni su letteratura giapponese ed Environmental Humanities.