Salvò una donna che si era gettata in un dirupo, onorificenza all’Appuntato scelto Scollo

208

Ricevuto a Palazzo di Città Giorgio La Pira l’Appuntato Scelto Q.S. Damiano Scollo che, per l’occasione, è stato accompagnato dal Capitano Francesco Zangla, Comandante della Compagnia Carabinieri di Modica e da una rappresentanza di colleghi della locale Stazione Carabinieri e dell’Aliquota Radiomobile di Modica.

Durante l’incontro il Sindaco Roberto Ammatuna ha evidenziato l’importante ruolo dell’Arma dei Carabinieri per il mantenimento dell’ordine pubblico e per la difesa della legalità.

Il Primo Cittadino ha consegnato una pergamena di ringraziamento, a nome dell’intera comunità pozzallese all’App. Damiano Scollo, a cui è stata conferita una Medaglia di bronzo al Merito Civile lo scorso 5 giugno 2023, in occasione della celebrazione del 209° annuale della Fondazione dell’Arma, per mano di S.E. il Prefetto della Provincia di Ragusa.

Così recita la motivazione del conferimento della onorificenza: “Durante il servizio, unitamente ad altri colleghi, effettuava il salvataggio di una donna gettatasi in un dirupo e rimasta impigliata tra i rovi, nonché del suo soccorritore, che stava rischiando di essere trascinato nel dirupo. Chiaro esempio di coraggio e di senso del dovere – 23 luglio 2013 – Modica (RG)”.

Il Comandante della Compagnia Carabinieri di Modica Capitano Francesco Zangla e il Maresciallo Capo Andrea Bacchiocchi, diretto superiore dell’insignito, hanno colto l’occasione per complimentarsi con l’App. Scollo per il grande valore umano, professionale e per la pronta disponibilità che il militare ha sempre dimostrato nello svolgere il proprio lavoro. L’Ufficiale, ribadendo l’azione meritoria dell’App. Scollo, ha evidenziato come la condotta del militare rappresenti in toto l’immagine genuina del Carabiniere “quale operatore sociale” che agisce non per desiderio di ricompensa ma con innato senso del dovere e di abnegazione, al fine di alleviare le altrui sofferenze o, comunque, per soccorrere chi si trovi in stato di bisogno.

Un grazie di cuore all’Arma dei Carabinieri per l’importante lavoro che quotidianamente svolge al servizio della comunità.