Modica: a breve ristrutturazione di Chirurgia e Urologia a Modica

62

E’ stato firmato il contratto per la ristrutturazione dei reparti di Chirurgia e Urologia diretti, rispettivamente, dal dott. Goffredo Caldarera e dal dott. Graziano Caldarella.

Ad aggiudicarsi i lavori è stato il Consorzio Simplex di Roma insieme alla consorziata Milazzo Impianti di Trapani con un ribasso di circa il 31% su un prezzo base poco superiore ai 2 milioni di euro. Dunque un totale che ammonta a 1,4 milioni di euro che permetteranno di consegnare all’utenza due reparti totalmente nuovi e funzionali dotati di 18 posti letto per la Chirurgia e 15 posti letto per l’Urologia.

Ogni camera, doppia o singola, sarà dotata di un proprio bagno privato e di ogni altra comodità che si addice ad un reparto all’avanguardia come si sono dimostrati nel tempo i due oggetto di ristrutturazione.

“Questi lavori – commenta l’Onorevole Ignazio Abbate – costituiscono il giusto riconoscimento a chi vi opera ogni giorno dimostrandosi un’eccellenza nel panorama siciliano, oltre naturalmente ad un miglioramento del benessere del paziente che deve essere sempre l’obiettivo primario nel campo della sanità. L’equipe guidata dal Dott. Goffredo Caldarera opera già da tempo con eccellenti risultati presso il nosocomio modicano riuscendo nella non semplice impresa di abbattere le liste di attesa e migliorare la qualità degli interventi. La durata dell’intervento è prevista in 365 giorni dalla consegna dei lavori e si svolgerà in due fasi successive per ciascuno dei due reparti che rimarranno comunque attivi e continueranno ad operare in concomitanza con i lavori”.