Ragusa: cani antidroga nelle scuole, trovata marijuana in un’aula

1614
Controlli antidroga nelle scuole

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato in provincia, finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti per porre un freno al mercato dello spaccio e contrastare il consumo di sostanze stupefacenti tra i giovani.

Proprio nell’ambito di questo tipo di attività, nei giorni scorsi a Ragusa  le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico assieme ad equipaggi della Squadra Mobile e con il supporto delle unità cinofile antidroga della Questura di Catania (richiesti  dal questore Vincenzo Trombadore,) hanno attuato mirati servizi di controllo del territorio e di polizia giudiziaria.

I controlli sono stati estesi anche nei pressi degli istituti scolastici per prevenire il fenomeno della cessione di sostanze stupefacenti agli studenti durante l’intervallo e all’uscita da scuola.

In un Istituto d’istruzione superiore del capoluogo, l’attività di controllo è stata condivisa con il Dirigente scolastico ed è stata effettuata con l’ausilio del cane antidroga Pablo, il cane di razza malinois addestrato dalle Unità Cinofile per la ricerca di sostanze stupefacenti

All’interno di un’aula, Pablo ha individuato un ventenne che nascondeva marijuana per farne uso personale.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo mentre il giovane è stato segnalato in Prefettura per i provvedimenti di competenza.