Stop morti sul lavoro. Sciopero dei metalmeccanici siciliani

44

Oggi (21 febbraio) sciopero dei metalmeccanici in tutta la Sicilia, per dire basta con le morti sul lavoro. La protesta è organizzata da Fiom Cgil e Uilm secondo queste modalità: astensione dal lavoro nelle due ultime ore del turno in tutte le aziende di Palermo, Ragusa, Messina, Catania, Trapani e Caltanissetta.

“La Sicilia si ferma – dicono i segretari generali di Fiom Cgil Sicilia e Uilm Francesco Foti e Vincenzo Comella – per dare un chiaro segnale alle imprese e al governo nazionale. Tre morti al giorno sono un bilancio insostenibile”.