Morto nella notte il registra Walter Manfrè

1338

Morto nella notte il regista e drammaturgo messinese Walter Manfrè, conosciuto e apprezzato nel panorama nazionale. Con la provincia di Ragusa, però, aveva un legame molto speciale tanto che, tra le altre cose, aveva scelto Comiso per dare vita alla scuola International Theatre Center. Forte anche il rapporto con Vittoria e con il tanto amato Dramma Sacro. Sua anche la regia di questa edizione in programma venerdì prossimo. 

Andrea Traina, uno dei suoi “figli artistici” ha annunciato la morte del maestro con queste parole:

“Con il cuore pesante, oggi dico addio a Walter Manfré, maestro del teatro italiano e mio mentore. La sua scomparsa, avvenuta stanotte, lascia un vuoto incolmabile nel mondo del teatro e nel mio spirito. Walter non era solo un grande regista; era un visionario, un insegnante e un amico. La sua passione ha acceso in me una luce che continuerà a brillare forte.
Mi sento onorato della piena fiducia che aveva riposto in me, e al tempo stesso sopraffatto dall’incarico di portare in scena la sua ultima opera, il Dramma Sacro del Venerdì Santo di Vittoria. Questo compito, ora più che mai, diventa una missione: quella di realizzare la sua visione nel modo più autentico e fedele possibile.
Walter, prometto di dedicare ogni mia energia a questo scopo, per rendere omaggio al tuo genio. La tua arte vive in noi”.

 

Sempre sui social il figlio Manuel lo ha voluto ricordare così: “Nessuno potrà cancellare mai il nostro amore. Buon viaggio papi per sempre con me”.