Stalking e smaltimento illecito di rifiuti, arrestato ragusano

369

Un ragusano di 47 anni è stato arrestato dagli Agenti della Squadra Mobile di Ragusa in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dall’Autorità Giudiziaria.

L’uomo è stato tratto in arresto a seguito di ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, per scontare la pena complessiva di 1 anno e 7 mesi di reclusione.

Tale provvedimento è scaturito dalle condanne riportate dal quarantasettenne per i reati di stalking nei confronti della ex convivente e smaltimento illecito di rifiuti, fatti di reato commessi dall’uomo nel 2016.

Raggiunto dal provvedimento restrittivo emesso dall’Autorità Giudiziaria competente, il quarantasettenne è stato tratto in arresto dagli investigatori della Squadra Mobile e condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa per scontare la pena.