Aggiornamenti incidente su autostrada Palermo-Catania

364
Foto di repertorio

Sull’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio sulla A19 Palermo-Catania, in cui è stato coinvolto un pulmino della Comunità di San Gregorio di Catania, è intervenuta l’Ispettoria Salesiana Sicula “San Paolo” per gli aggiornamenti diffusi a mezzo stampa di seguito riportati.

“Nel pomeriggio di domenica, 21 aprile 2024, di ritorno dalla Festa Giovani del Movimento Giovanile Salesiano tenutasi a Palermo, un pulmino della Comunità Alloggio di San Gregorio di Catania ha avuto un brutto incidente sull’autostrada A19 Palermo-Catania in direzione Catania tra gli svincoli di Catenanuova e Agira. Secondo i primi accertamenti della Polizia Stradale, la causa dell’incidente è legata all’improvvisa esplosione di un pneumatico, il mezzo ha perso stabilità ed è sbandato andando fuori strada. A bordo del pulmino viaggiavano un educatore, due volontari del servizio civile, e sei ragazzi ospiti della Comunità. I soccorsi sono scattati immediatamente, i nove occupanti sono stati trasportati negli ospedali di Catania, Enna e Caltanissetta. Dalle prime informazioni raccolte dal Superiore dei Salesiani, don Giovanni D’Andrea, di concerto con i responsabili della Comunità Alloggio, si sa che gli occupanti del pulmino hanno riportato contusioni e ferite curate con punti di sutura. Rimangono sotto osservazione da parte del personale medico per avere un quadro clinico meglio definito. “Oltre al grande spavento – spiega don Giovanni D’Andrea – ed apprensione sembra che la situazione sia sotto controllo. A nome di tutta la comunità salesiana di Sicilia ringraziamo la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e il personale sanitario che ha prestato soccorso ai nostri giovani. Confidiamo nella protezione di Maria Ausiliatrice perché tutto possa tornare alla normalità. Invito per questo a pregare”. Dalle informazioni che ci giungono dagli ospedali, dove sono ricoverati i feriti, nessuno è in pericolo, ovviamente seguiamo con attenzione l’evolversi della situazione”.