Ragusa in formazione largamente rimaneggiata con città di S.Agata

54

La vittoria in rimonta sulla Gioiese con una rete di Tuccio al 95′ ha permesso all’Asd Ragusa calcio 1949 di conquistare il quinto posto, quindi la zona play off, nel girone I del campionato di Serie D. Ma è costata cara visto che a causa dei cartellini rimediati contro la formazione calabrese domani, sul campo del Sant’Agata Militello, formazione sesta in classifica ad un punto dagli azzurri, resteranno ai box per squalifica Tuccio, espulso per l’esultanza seguita allo splendido gol realizzato all’ultimo respiro, mentre Cess e Porcaro sono stati squalificati per somma di ammonizioni e Vitelli è finito in diffida. Insomma, sarà un Ragusa in formazione fortemente rimaneggiata quella che scenderà in campo al Fresina in terra peloritana. Inizio gara alle 15. In più, come se non bastasse, anche Romano non sarà della partita, dovendo fare i conti con un infortunio abbastanza serio. “Giocarsi questa partita senza l’infortunato Romano e gli squalificati Cess, Porcaro e Tuccio non è il massimo – afferma il tecnico ibleo Giovanni Ignoffo – senza contare che Magrì ha un risentimento e Reinero accusa qualche fastidiomuscolare. Potrebbe essere, anzi lo è sicuramente, il completamento di unannata positiva con una partita che,in caso di vittoria, ci lascerebbe aperte le speranze dellaccesso ai play off che tutti meriterebbero di giocare. L’affronteremo con tutti i giocatori che saranno disponibili e, anche in questa occasione, ce la metteremo tutta, così come abbiamo sempre fatto. Puntiamo a fare, ancora una volta, una buona prestazione”. Il Città di Sant’Agata è una squadra molto equilibrata che esprime un buon gioco e che sa farsi valere soprattutto tra le mura amiche. “Dovremo essere molto concentrati e giocarci ogni pallone come se fosse quello di una finale – continua Ignoffo – così come, in effetti, sarà per tutti”. Il Ragusa, infatti, conclude la propria stagione regolare proprio domani, visto che nell’ultima giornata, quella della domenica successiva, osserverà il turno di riposo e non avrà la possibilità di fare punti. Quindi, solo una vittoria potrebbe lasciare intatte le chance di qualificazione ai play off.