Il cielo si tinge di viola: l’aurora magica dell’11 maggio

529
Un’alba storica quella appena trascorsa.
Grazie a una forte tempesta geomagnetica di classe G4, una delle più intense degli ultimi decenni.
Tale tempesta ha prodotto un aurora boreale di portata storica che si è spinta su tutta l’Europa centrale e localmente fino al Nord Italia, mentre la SAR (arco rosso aurorale stabile) si è spinta molto più a sud ed è stata visibile addirittura in Sicilia.
L’evento, non visibile a occhio nudo nella nostra provincia, è stato immortalato da Chiaramonte dal fotografo Gianni Tumino.