Il mare di Scicli è Bandiera Blu per la prima volta

528

Il mare di Scicli è Bandiera Blu. Lo storico riconoscimento è stato consegnato stamani nelle mani del sindaco di Scicli, Mario Marino, dal presidente della Fondazione Fee Italia, Claudio Mazza.

Il tratto di mare della costa sciclitana baciato dal riconoscimento è quello di Sampieri, Pisciotto e Costa di Carro, ma l’amministrazione comunale ha in animo di lavorare nel 2025 per l’estensione al resto della lunga e articolata costa marina di Scicli.

Ad assegnare la bandiera blu è la Foundation for Environmental Education (FEE). Tra i 32 criteri da rispettare per ottenerle ci sono: l’esistenza e il grado di funzionalità degli impianti di depurazione; la percentuale di allacci fognari; la gestione dei rifiuti; l’accessibilità; la sicurezza dei bagnanti; la cura dell’arredo urbano e delle spiagge; la mobilità sostenibile; l’educazione ambientale; la valorizzazione delle aree naturalistiche; le iniziative promosse dalle Amministrazioni per una migliore vivibilità nel periodo estivo.

“Tutte attività- fanno sapere dall’Amministrazione sciclitana- che il Comune ha messo in campo da un anno a questa parte grazie all’impegno dell’assessorato retto da Enzo Giannone e grazie alle buone prassi suggerite dal professor Corrado Monaca, past president nazionale del Movimento Azzurro”.

A Roma, insieme al sindaco Marino, c’erano l’assessore Giannone, il professore Monaca e l’ing. Andrea Pisani dell’Ufficio tecnico comunale.

“La bandiera Blu per il mare di Scicli- dichiara il sindaco Mario Marino- mette in grande rilievo le politiche di governance del territorio messa in atto dall’Amministrazione che presiedo e che punta a tale strumento blu anche per promuovere il proprio territorio a livello turistico”.