Vittoria, divieto di avvicinamento alla ex per giovane di 29 anni

115

La Polizia di Stato di Vittoria nei giorni scorsi ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex moglie e dai familiari, con applicazione del braccialetto elettronico, nei confronti di un giovane di 29 anni. Il provvedimento è stato emesso dal Giudice delle Indagini Preliminari  del Tribunale di Ragusa.

A seguito della denuncia presentata dalla vittima negli uffici del Commissariato di Vittoria, i Poliziotti hanno svolto serrate indagini e accertato che l’uomo in più occasioni ha ingiuriato  e denigrato la vittima, minacciando e usandole violenza anche in presenza dei figli minori. L’uomo, come spesso accade in questi casi, non si era rassegnato alla fine della relazione con la ex moglie.

All’esito delle indagini condotte dagli Agenti del Commissariato di Vittoria, il Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Ragusa ha emesso la misura cautelare personale.