Vittoria: in auto a fari spenti e con l’hashish, denunciati

467

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vittoria hanno notato e fermato un’auto sospetta che percorreva a fari spenti una strada sterrata a modica velocità. I militari, insospettiti, hanno deciso di procedere ad un controllo degli occupanti. Una volta avvicinata la vettura, che intanto aveva arrestato la marcia, i militari hanno notato il conducente disfarsi furtivamente di un involucro in carta d’alluminio che faceva cadere in terra.

Nel pacchettino è stato quindi trovato dell’hashish suddiviso in stecchette. I due occupanti dell’auto sono stati quindi identificati: si tratta di un tunisino e un algerino, di 47 e 28 anni. Perquisiti, sono stati trovati in possesso di altro hashish.  I Carabinieri hanno così proceduto al sequestro di complessive 13 stecchette di hashish, già suddivise in dosi e pronte per la cessione a terzi, per un peso complessivo di circa 17 grammi.

Lo stupefacente è stato sequestrato e i due  accompagnati negli uffici della Compagnia Carabinieri di Vittoria per le procedure di identificazione e la redazione degli atti di rito.

I Carabinieri, tenuto conto sia del quantitativo dello stupefacente rinvenuto che delle modalità di confezionamento (pronto per essere ceduto a terzi) hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria  i due stranieri per il reato in concorso di illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.