Furto ai danni di un supermercato: fermato il presunto colpevole

341

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ragusa, nel corso della giornata di martedì, durante predisposti servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere hanno deferito in stato di libertà un ventiquattrenne di origine marocchina per furto aggravato e trasgressione degli obblighi imposti.
La denuncia traeva origine da una segnalazione di furto pervenuta tramite chiamata al 112. Uno straniero nelle prime ore del mattino si era introdotto all’interno di uno dei supermercati “Despar” di Ragusa, forzando una finestra sul retro ed asportando un registratore di cassa e la somma contante di 1000€. La gazzella intervenuta sul posto, dopo le prime operazioni di sopralluogo e visione degli impianti di sorveglianza, riusciva ad individuare l’autore del gesto e mettendosi subito alla ricerca di quest’ultimo. Il ventiquattrenne veniva trovato poco dopo dalla pattuglia, non molto lontano dal supermercato, con indosso parte della refurtiva.

Successivamente accompagnato presso gli uffici di piazza Caduti di Nassirya, veniva compiutamente identificato. Dai dovuti controlli, il giovane risultava già gravato dalla misura di sicurezza della libertà vigilata, che da ulteriori accertamenti esperiti, risultava essere stata violata dal giovane per commettere il furto. Per queste motivazioni, il 24enne veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato e trasgressione degli obblighi imposti.