A Bauncino stavano costruendo un immobile abusivo

1

Ben 150 metri quadri, completamente abusivo: i Carabinieri di Acate hanno messo i sigilli in contrada Bauncino, tra Acate e Vittoria, ad un immobile in fase di costruzione, allo stato rustico, che era stato messo su senza permesso a costruire, senza un progetto esecutivo, senza l’affidamento della direzione dei lavori e senza aver preventivamente denunziato l’inizio dei lavori al Genio Civile. Peraltro non sono state rispettate le norme e le prescrizioni tecniche contenute nei decreti ministeriali in materia di prevenzione antisismica.

Per il reato di abusivismo edilizio sono state deferite all’autorità giudiziaria 6 persone, ovvero la proprietaria del terreno, il committente dei lavori e 4 operai.

Come avviene di solito in questi casi, al termine dell’attività investigativa toccherà all’Amministrazione comunali effettuare una valutazione circa la sanabilità  dell’opera, oppure disporne la demolizione.