Il 19 febbraio iniziano i lavori in via Cavour

3

Il progetto della pavimentazione di Via Cavour è stato presentato questa mattina, nella Sala degli Specchi di Palazzo Iacono, alle associazioni di categoria del settore terziario, presente il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, uno dei due tecnici progettisti, l’architetto Giacomo Sortino, ed il titolare dell’impresa appaltatrice.

 

Dopo l’intervento introduttivo del sindaco e quello tecnico di Sortino, la parola è passata ai dirigenti delle organizzazioni sindacali di categoria, che hanno posto delle domande ed avanzato delle proposte, dichiarandosi, contestualmente, “molto soddisfatte dell’intervento”.

 

“Proficua – è stata giudicata dal sindaco Nicosia – la riunione di oggi con le organizzazioni di categoria e i commercianti Via Cavour, durante la quale è stato presentato il progetto, concordato con le modalità di attivazione dei lavori, di rifacimento dell’intera Via Cavour, i cui lavori inizieranno, presumibilmente, il 19, 20 febbraio. Verranno sezionati in circa otto tratti, con una durata prevista di poco più di otto mesi; il cantiere inizierà dall’incrocio con Via Milano e proseguirà fino a circa metà del successivo. Immagino che ci saranno dei disagi, legati, ovviamente, allo svolgimento dei lavori, ma unanimemente abbiamo ritenuto che i vantaggi che derivano da questo grande restyling del centro naturale commerciale non potranno che essere di gran lunga superiori, spalmati in tanti anni, poi, rispetto al mesetto, mesetto e mezzo che ogni tratto di Via Cavour potrà impegnare. Ho dato informazioni che si sta procedendo anche a interdire con fioriere e dissuasori d’ingresso in Via Cavour e che sarà interdetto il traffico a qualunque mezzo. Le operazioni di carico e scarico, tramite modalità concordate con le associazioni dei commercianti, dovranno essere effettuate tramite carrello, con aree di sosta negli incroci. L’interdizione del traffico sarà, quindi, totale. A tutti gli effetti, il clima positivo che circonda quest’avvio dei lavori ci dimostra, anche da parte delle associazioni di categoria, che si tratta di un grande intervento di riqualificazione urbana condiviso dalla città e dagli operatori del terziario. Ci scusiamo fin d’ora per le poche settimane di disagio che i lavori di ogni singolo tratto comporteranno, ma si tratta di una grande opera che rilancerà il centro commerciale cittadino”.