Processo per falsa testimonianza, il giudice stabilisce la non punibilità

12

Il giudice penale Elio Manenti ha dichiarato la non punibilità per due imputati accusati di aver reso falsa testimonianza nel corso di un processo per presunte aggressioni e minacce intercorse fra confinanti per l’utilizzo di una stradella comune. Fatti avvenuti nel gennaio del 2007. Per i modicani Giorgio Cavallo 75 anni e Angelo Nicastro di 59, difesi dall’avvocato Mario Caruso, il vice procuratore onorario Diana Iemmolo aveva chiesto la pena di 2 anni e 3 mesi di reclusione.