Processo per falsa testimonianza, il giudice stabilisce la non punibilità

7

Il giudice penale Elio Manenti ha dichiarato la non punibilità per due imputati accusati di aver reso falsa testimonianza nel corso di un processo per presunte aggressioni e minacce intercorse fra confinanti per l’utilizzo di una stradella comune. Fatti avvenuti nel gennaio del 2007. Per i modicani Giorgio Cavallo 75 anni e Angelo Nicastro di 59, difesi dall’avvocato Mario Caruso, il vice procuratore onorario Diana Iemmolo aveva chiesto la pena di 2 anni e 3 mesi di reclusione.