Vittoria: corriere di sigarette arrestato dalla Guardia di Finanza

0

La Guardia di Finanza ha sequestrato 1,6 kg di sigarette di provenienza estera, importate illecitamente da un tunisino. I finanzieri della Tenenza di Vittoria hanno intercettato una Volkswagen Golf in via Roma,  sembrata subito sospetta per la grossa mole di merce che vi era caricata. All’alt delle fiamme gialle, il conducente ha subito dato segni di nervosismo che hanno insospettito ancor di più i finanzieri. Non potendo decifrare diversamente i motivi dell’irrequietezza dell’uomo, la pattuglia ha proceduto ad un più approfondito controllo, rinvenendo nel veicolo i tabacchi lavorati esteri, importati illecitamente. Le sigarette di varie marche erano ben nascoste tra generi alimentari di diverso tipo. Il tabacco lavorato estero sequestrato è pari a 1,6 Kg, ovvero a 8 stecche da 10 pacchetti l’una. Ogni pacchetto è risultato sprovvisto dell’etichetta dei Monopoli di Stato, potendosi così definire l’intero quantitativo “di contrabbando”. Il tunisino è stato deferito in stato di libertà per violazione alle leggi doganali, con l’elevazione di una multa pari ad euro 8.256. Al tunisino è stato contestato il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri.